Ottenere backlink di qualità • LAbDesign80.it
LAbDesign80.it

Ottenere backlink, ovvero link verso il tuo sito posizionati su siti esterni, è il modo migliore per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. Ovviamente non tutti i backlink sono uguali, alcuni infatti non aiutano il tuo sito a crescere e talvolta possono avere anche un effetto negativo.

I “fattori”, che ci permettono di capire se un backlink è di buona qualità, sono tantissimi e probabilmente solo Google li conosce tutti. Tuttavia possiamo provare ad elencarne alcuni che sicuramente sono da tenere in considerazione per far crescere al meglio il Domain Autorithy (DA) di un sito internet.

Cos’è il Domain Autorithy?

Per far comprendere il concetto di Domain Autorithy ai miei clienti, riporto spesso un esempio banale ma efficace. Il DA è come il punteggio di una squadra nella classifica di un campionato di calcio. Più il punteggio sarà alto, più la tua squadra sale in classifica ed avrà successo.

Nel mondo del web, un dominio può avere un “punteggio” da 0 a 100. Maggiore é il valore e più alte sono le probabilità di un sito di posizionarsi bene sui motori di ricerca.

Il punteggio viene determinato da tre fattori principali: l’età, la dimensione e la popolarità del sito.

I fattori che rendono di qualità un backlink.

Ecco alcuni fattori da considerare quando siamo alla ricerca di backlink di buona qualità.

  1. Rilevanza di una risorsa: se il backlink ottenuto ha una rilevanza con il sito linkato, i motori di ricerca lo prendono in considerazione. Quindi è importante che il vostro link sia inserito all’interno di una pagina il cui contenuto che circonda il link abbia una pertinenza con la pagina linkata.
  2. Attendibilità di una fonte: è ovvio che l’alta qualità di un backlink dipende anche dalla qualità del sito, qualità che a sua volta dipende dalla qualità dei suoi contenuti. Nota che i siti che hanno una affidabilità altissima sono soprattutto quei siti da cui difficilmente potremmo ottenere link. Se riuscissimo ad ottenerlo potremmo esser certi di aver ottenuto un link di ottima qualità.
  3. No link di scambio: per ottenere un link di qualità sarebbe meglio che il link venga inserito non per ottenere solo uno scambio. Non ne sarai penalizzato ma non avrai sicuramente ottenuto un link di buona qualità.
  4. Link non a pagamento: è spesso diffusa la pratica di acquistare backlink a prezzi anche molto alti per comparire su centinaia di siti. Non lo fare! Potrebbero anche migliorare il tuo posizionamento ma corri il rischio molto alto di essere penalizzato dai motori di ricerca.
  5. Link che genera traffico: questo fattore non va dimenticato. Se il backlink genera traffico, un flusso continuo di visitatori, sicuramente è un backlink di buona qualità e darà valore alla pagina linkata.
  6. Anchor text: la qualità di un backlink aumenta se l’anchor text usato è uguale o simile alla parola che vuoi utilizzare per migliorare il posizionamento del sito. I backlink però devono essere “naturali” e, per riuscirci, cerca di usare il più possibile delle varianti. Quindi i backlink devono essere alcuni a corrispondenza esatta (exact match), altri a corrispondenza simile (synonym match)
  7. PageRank della pagina: un metodo per valutare subito se un sito può fornire un backlink di buona qualità, è quello di controllare il valore del suo pagerank. Più sarà alto, più alto sarà il valore che potrà fornire al vostro sito. Ricordiamo che il il pagerank è un valore numerico che Google attribuisce ad ognuna delle pagine web conosciute dal motore di ricerca.

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi