Ogni sito realizzato con WordPress, è costituito da un tema realizzato ad hoc, free o acquistato online, contenuto in una cartella denominata “theme” e che possiede tutti i file, immagini, video e personalizzazioni varie che riguardano il sito.
Qualora avessi la necessità di personalizzare alcune funzioni del tuo tema, soprattutto se realizzato da terze parti o acquistato online, dovresti lavorare sui file che costituiscono il tema stesso. In questo caso specifico ti consiglio di creare un tema child piuttosto che modificare direttamente il tema genitore, in quanto qualora in futuro venisse rilasciata una nuova versione del tema, aggiornandolo potresti perdere tutte le modifiche apportate al tema genitore.

Come realizzare un tema child WordPress?

Come prima cosa occorre creare all’interno della directory che contiene i temi, la cartella che conterrà i file del tema child. La directory dei temi è wp-content/themes

La cartella andrà nominata con un nome generico, solitamente si usa il nome del tema genitore seguito da “-child”.

Supponiamo che il tema genitore sia Twenty Fifteen, la cartella del tema child sarà “twentyfifteen-child”.




All’interno di questa cartella dovrai creare un file denominato style.css. Affinchè il tema child funzioni questo file è l’unico necessario e indispensabile. Il foglio di stile “style.css” deve iniziare con queste linee; esempio:

/*
Theme Name:     Twenty Fifteen figlio
Theme URI:      http://example.com/
Description:    Tema Child per il tema Twenty Fifteen
Author:         Il tuo nome
Template:       twentyfifteen
Version:        0.1.0
*/

Le righe obbligatorie sono “Theme Name” e “Template”, le altre puoi anche tralasciarle. Alla voce template dovrai inserire il nome della directory dove risiede il tema genitore. Nell’esempio indicato il tema genitore è il tema Twenty Fifteen e quindi in Template inserirai twentyfifteen.

Adesso puoi attivare il tema dal pannello di amministrazione Aspetto->Temi

Per importare il contenuto di style.css devi creare il file functions.php nel tuo tema child e inserire la seguente funzione:

<?php
add_action( 'wp_enqueue_scripts', 'enqueue_parent_theme_style' );
function enqueue_parent_theme_style() {
    wp_enqueue_style( 'parent-style', get_template_directory_uri().'/style.css' );
}

Per style.css è tutto!

Tema child WordPress: functions.php

Per ciò che riguarda eventuali modifiche php da apportare al file functions.php, devi sapere che a differenza di style.css, il functions.php di un tema child non sovrascrive il file corrispondente nel tema genitore. Viene invece caricato in aggiunta al functions.php del genitore.
Per cui la procedura da compiere è quella di inserire nel file functions.php del tema child solo e soltanto la funzione aggiuntiva che desideri inserire.

Tutte gli altri file, come header.php, single.php, footer.php potranno essere duplicati. modificati e inseriti nella cartella del tema child wordpress.

Qualora volessi approfondire questa procedura, ti invito a leggere il contenuto di questo articolo: Temi child

Qualcosa è andato storto? Per qualsiasi richiesta, puoi commentare l’articolo o contattarmi in privato per una consulenza.

Acquista su Amazon.it