Quando il puntamento DNS di un dominio è ancora in corso e la propagazione non è ancora completa, è possibile visualizzare il contenuto del sito caricato sul nuovo server eseguendo unapiccola modifica al “hosts” presente sul nostro PC.

Dopo aver caricato il sito tramite FTP

Se hai un PC Windows

  1. Cerca il file hosts che in base al tuo sistema operativo puoi trovare in cartelle differenti:
    • in Windows Vista/7/10 si trova in c:/windows/system32/drivers/etc/hosts
    • in Windows XP Home si trova in c:/windows/system32/drivers/etc/hosts
    • in Windows NT/2000/XP Pro si trova in c:/winnt/system32/drivers/etc/hosts
    • in Windows 95/98/Me si trova in c:/windows/hosts
  2. Modifica il file utilizzando un editor di testo (per esempio il Blocco note), inserisci una riga con questo formato: tuo_IP dominio (Es.: 76.234.333.333  www.dominio.it)
  3. Salva il file

Sul tuo browser preferito (Internet Explorer, Edge, Firefox, Chrome, …), digita l’indirizzo web del tuo sito per visualizzare verrà forzata la risoluzione sul nuovo server, di cui verranno mostrati i contenuti relativi al dominio

Cancella la riga dal file hosts non appena è avvenuto il cambiamento dei Name Server

Se invece hai un Mac

  1. Cerca il file Hosts nella cartella Preferences. Se non esiste crealo con un editor di testo e inserisci una riga con questo formato: tuo_IP A dominio (Es.: 76.234.333.333 A www.dominio.it. Inserisci il TAB e non gli spazi tra il dominio e il simbolo A
  2. Salva il file

Sul tuo browser preferito (Internet Explorer, Edge, Firefox, Chrome, …), digita l’indirizzo web del tuo sito per visualizzare verrà forzata la risoluzione sul nuovo server, di cui verranno mostrati i contenuti relativi al dominio

Cancella la riga dal file hosts non appena è avvenuto il cambiamento dei Name Server